Lode e Preghiera

Primavera 2018

GBU Urbino

Lode
  • ringraziamo tanto Dio perché quest’anno ci sono stati grossi miglioramenti e cambiamenti nel nostro gruppo! Abbiamo una sala nuova (nonostante qualche pressione con la segreteria) e gratuita nel centro dei collegi dove possiamo farci conoscere molto di più attraverso gli eventi perché è in una posizione strategica, essendo che i ragazzi basta che escano dai loro dormitori per raggiungerci! Siamo molto grati per questo! Viene davvero tanta gente che ascolta la Parola rispetto all’anno scorso, che eravamo un po’ isolati!
  • un altro motivo per lodare Dio è anche per come ci ha fatto crescere come gruppo! Siamo molto più uniti sia come amicizia sia come squadra perché Dio ha portato nel gruppo tutte persone capaci, ognuna per una cosa specifica, rendendoci un ottimo team. Abbiamo anche iniziato a fare riunioni di preghiera ogni settimana, altra cosa che ci unisce di più perché, oltre che per il GBU, preghiamo anche per i nostri motivi personali. Inoltre abbiamo imparato molto dai nostri errori precedenti e siamo migliorati tanto.
  • un forte ringraziamento va anche per come Dio provvede sempre, donandoci grandi aiuti da chiese e fratelli, oltre a far in modo che, nonostante gli ostacoli, venga sempre qualche esterno al gruppo ad ascoltare.
Preghiera
  • vi chiediamo di pregare affinché possiamo instaurare dei rapporti sinceri, più profondi e di amicizia con coloro che sono venuti più costantemente così da poterli seguire più da vicino e non impaurirci ma avere il coraggio di parlare di fronte a un po’ di gente.
  • La preghiera va anche ai prossimi eventi, perché possano continuare a venire persone e che vengano colpite dal messaggio che verrà dato.
  • Ma soprattutto quello per cui chiediamo di pregare riguarda il non scoraggiarsi: veniamo da un gruppo piccolino dove venivano pochissime persone agli eventi e ora siamo diventati un gruppo più forte con molto più “pubblico” ma se mai un evento non dovesse riuscire la paura è quella di scoraggiarsi troppo essendo ormai abituati ad avere più persone.

GBU Cosenza

Lode
  • abbiamo iniziato gli incontri di preghiera e Dio ci sta benedicendo
  • abbiamo una potenziale aula fissa con un potenziale contratto di un anno
Preghiera
  • abbiamo bisogno di più unità all’interno del gruppo
  • dobbiamo trovare altri giovani adatti per un potenziale ruolo di coordinatore per il prossimo anno
  • abbiamo bisogno di fondi per organizzare più eventi di qualità (tipo un concerto jazz con una riflessione su un tema evangelistico, invitare un fratello professore per trattare un tema particolare, ecc.)

Oppure scopri come investire nel GBU

Editoriale

, ,

La Bibbia in Mostra

Dal 27 al 29 marzo 2018 si è tenuto, nell’Università Magna Graecia di Catanzaro, l’evento “La Bibbia in Mostra”. Presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia Generale, si è svolta la mostra che offre una panoramica della Bibbia: il suo contenuto, l’affidabilità del testo dal punto di vista storico-scientifico, il prezioso messaggio di vita offerto da Gesù, lo sviluppo avvenuto tramite la stampa, ecc.
Molto semplice da allestire in quanto vengono utilizzati dei banner roll up, la Mostra può essere esposta in qualsiasi luogo, preferibilmente coperto.

Durante l’evento organizzato dal GBU Catanzaro, c’è stato un breve intervento pubblico svolto da Giovanni Donato che ha suscitato curiosità tra gli studenti. Sono state poste domande, esposti dubbi e perplessità, si è favorito il dialogo, il confronto e in alcuni è nato il desiderio di approfondire il messaggio della Bibbia e di partecipare agli incontri svolti dagli studenti del GBU locale. Sono state anche esposte Bibbie in svariate lingue e regalati dei Nuovi Testamenti.

Anche se le tempistiche iniziali per organizzare il tutto sono state abbastanza ristrette, siamo felici di poter essere stato il primo gruppo in Italia a usufruire di questa risorsa messa a disposizione dal GBU nazionale. Si può affermare che si è trattato di un evento che sicuramente ha offerto una certa visibilità, anche se suggeriamo di poter svolgere la Mostra per qualche altro giorno in più, magari accompagnata da dei sub-eventi (aperitivi, seminari, videoproiezioni, ecc.). Continua a leggere

enEnglish