Lode e Preghiera

Autunno 2022

Tempo di lettura: < 1 minuto

Come GBU Messina vogliamo ringraziare Dio per come ci ha guidati in questi anni e per come continuerà a farlo.

Lode
  • Ringraziamo Dio per i nuovi ragazzi che hanno iniziato a frequentare il nostro gruppo GBU, due dei quali stanno conoscendo Gesù proprio in questo modo.
  • Ringraziamo Dio per questo primo mese di incontri, per la lettura della seconda lettera a Timoteo e per la possibilità di incontrarci sia in chiesa che in un bar vicino all’università.
Preghiera
  • Chiediamo preghiera affinché tutti i ragazzi del gruppo possano fare un incontro personale con Gesù.
  • Chiediamo preghiera affinché ogni ragazzo credente nel gruppo possa diventare più consapevole della sua chiamata a portare il vangelo in università.
  • Chiediamo preghiera per gli incontri e gli eventi dei prossimi mesi e per la possibilità di essere più presenti proprio all’interno dell’università, diventando un’associazione.
Tempo di lettura: < 1 minuto
Lode
  • Ringraziamo Dio per aver visto la potenza della sua Parola, vedendo come può parlare attraverso di essa sia ai credenti sia ai non credenti.
  • Ringraziamo Dio per l’opportunità che abbiamo avuto di condividere il Vangelo attraverso gli incontri e gli eventi che abbiamo tenuto a ottobre. Ringraziamo Dio per la saggezza e l’entusiasmo che tutti hanno dimostrato.
  • Rendiamo grazie a Dio per le amicizie e per l’unità che ha compiute nel gruppo. Veramente Dio è stato presente in tutte le nostre conversazioni e, infatti, abbiamo visto una risposta positiva alle serie di studi della Bibbia che abbiamo fatto finora.
Preghiera
  • Chiediamo di continuare ad essere ricettivi alla Sua voce e alla Sua volontà, di capire cosa e come Egli vuole rivelarci. Saggezza nello scegliere le scritture da studiare nel tempo limitato che abbiamo; che possa essere in linea con ciò che Egli vuole comunicarci.
  • Per l’organizzazione del nostro winter camp a marzo, che saremo guidati da Dio in tutti i dettagli e che molte persone del nostro gruppo e di Urbino parteciperanno e saranno benedetti da sentir parlare di Gesù
  • Un ulteriore rafforzamento delle reti, dell’unità e delle amicizie all’interno del gruppo
  • Un raggiungere in modo più ampio gli studenti della nostra università
Tempo di lettura: < 1 minuto
Lode
  • Ringraziamo Dio per l’inserimento nell’elenco ufficiale delle associazioni studentesche all’Università degli Studi di Firenze in seguito alla nostra richiesta. Avevamo fissato quest’obiettivo per i prossimi tre anni, ma è stato raggiunto molto prima, grazie al Signore. Abbiamo un Dio che può fare infinitamente di più di quel che pensiamo!
  • Ringraziamo il Signore per aver portato sempre delle nuove persone ai nostri incontri settimanali, sia credenti che non credenti.
  • Ringraziamo Dio per il nostro primo evento del semestre autunnale: il GBU Restart. Sono stati due giorni pieni di studio, comunione tra i credenti, nuovi amici, e la presenza dello Spirito di Dio.
Preghiera
  • Chiediamo al Signore per aiuto con le difficoltà di trovare un orario e un posto affinché tutti possano venire. Preghiamo che Dio possa trasformarci in un gruppo sempre più unito, nonostante le difficoltà pratiche.
  • Preghiamo che le persone presenti agli eventi vengano anche agli studi biblici.
  • Preghiamo che Dio possa risvegliare i cuori di persone non credenti, particolarmente gli studenti dell’ateneo fiorentino.

Oppure scopri come investire nel GBU

Editoriale

Tempo di lettura: 4 minuti

Di Hannah Donato, Responsabile Formazione e Cura Coordinatori Studenti

Efesini 4:11-16 

È lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori, 12 per il perfezionamento dei santi in vista dell’opera del ministero e dell’edificazione del corpo di Cristo, 13 fino a che tutti giungiamo all’unità della fede e della piena conoscenza del Figlio di Dio, allo stato di uomini fatti, all’altezza della statura perfetta di Cristo; 14 affinché non siamo più come bambini sballottati e portati qua e là da ogni vento di dottrina per la frode degli uomini, per l’astuzia loro nelle arti seduttrici dell’errore; 15 ma, seguendo la verità nell’amore, cresciamo in ogni cosa verso colui che è il capo, cioè Cristo. 16 Da lui tutto il corpo ben collegato e ben connesso mediante l’aiuto fornito da tutte le giunture, trae il proprio sviluppo nella misura del vigore di ogni singola parte, per edificare se stesso nell’amore.

Crescere

Che cosa significa crescere e diventare maturi? Sia spiritualmente che fisicamente, ci sono molti aspetti del significato di crescita e maturità. Come cristiani dobbiamo crescere fino a raggiungere “l’altezza della statura perfetta di Cristo”, wow! Come parte del Suo corpo, ogni membro deve cercare di lavorare e contribuire a questa visione di vedere tutti diventare pienamente maturi in Gesù, usando i doni che Dio ci ha dato all’interno della Chiesa per edificare gli altri.

Qualcosa di simile succede anche in famiglia. Io e Giovanni abbiamo 3 figli e la nostra primogenita Isabella ha quasi 11 anni, e ha appena iniziato la scuola media. È in un momento della sua vita in cui ha iniziato a fare molte cose “da sola”. Ha iniziato a prendere l’autobus da sola, a volte deve preparare il pranzo e fare anche i compiti da sola. Come genitori, io e Giovanni cerchiamo di incoraggiarla a prendere l’iniziativa, a pensare in anticipo e a fare le cose senza dipendere solo da noi.

Nella mia vita lavorativa con il GBU vedo molti parallelismi tra l’essere genitore e l’essere uno staff GBU: in entrambi i casi desideriamo che le persone crescano e diventino un po’ indipendenti. È un po’ come essere una madre, una zia o una sorella maggiore; il rapporto che si instaura tra lo staff e i coordinatori è, infatti, molto stretto, ricco di momenti di insegnamento, sostegno, preghiere, chiacchierate, formazione, caffè e molto altro. All’università e attraverso i gruppi GBU spesso gli studenti cristiani fanno le prime esperienze nell’evangelizzazione, nella conduzione di studi biblici, nel rispondere alle domande delle persone, nel servire; è un grande momento e un’opportunità di crescita e maturità e, in quanto staff, affiancarli è un privilegio. 

Continua a leggere

English