Lode e Preghiera

Primavera 2024

Tempo di lettura: < 1 minuto
Lode
  • Ringraziamo Dio per i vari membri del gruppo che durante il corso dell’anno si sono impegnati attivamente nelle varie attività del GBU;
  • Ringraziamo Dio per la sua fedeltà e le opportunità che ci ha donato in quest’anno di conoscere nuove persone con cui condividere il Vangelo.
  • Ringraziamo infatti per le persone non cristiane che hanno preso parte ai nostri incontri, partecipando attivamente alle discussioni durante gli SBI;
  • A tal proposito, siamo sicuramente riconoscenti al Signore perché durante il nostro Winter Camp di Marzo sono venuti diversi non cristiani.
Preghiera
  • Vogliamo dunque chiedere di pregare per loro, affinché ciò che hanno avuto modo di ascoltare li porti a riflettere e a voler conoscere di più Dio.
  • Preghiamo per gli eventi che abbiamo in programma nel mese di Maggio, affinché non siano solo occasioni di divertimento, ma possano anch’essi essere opportunità per condividere Gesù.
  • Preghiamo per i ragazzi che hanno partecipato alla Festa GBU affinché il tempo di condivisione vissuto sia di incoraggiamento per tutto il gruppo.
Tempo di lettura: < 1 minuto

Siamo grati perché in vista del prossimo anno abbiamo avuto diversi studenti credenti nuovi che, oltre ad aver dimostrato una buona partecipazione, hanno compreso quale sia la missione del GBU (che, come tutti ben sappiamo, è: “Condividere Gesù da studente a studente”) e l’hanno presa a cuore.
Negli ultimi mesi abbiamo collaborato di più con il gruppo internazionale e siamo grati perché in questo modo siamo riusciti a incoraggiarci e sostenerci a vicenda.
Ringraziamo Dio perché siamo riusciti a organizzare sia seminari su temi come la delusione e il riposo visti dal punto di vista cristiano sia eventi più informali come uscite per la città e la festa di Pasqua.
Abbiamo avuto un riscontro positivo da parte di alcuni compagni di corso non credenti che hanno partecipato con costanza alle diverse attività proposte, inclusi gli SBI!
Chiediamo preghiera perché questi compagni di corso continuino a venire e che possano mostrare sempre più interesse per il Vangelo.
Un’altra richiesta sarebbe che la passione che questi nuovi studenti credenti hanno dimostrato in questi mesi per la missione del GBU si possa tradurre nel coinvolgimento di loro amici credenti e non.
Purtroppo ci sono stati degli inconvenienti per il rinnovo dell’associazione al Politecnico; questo ha comportato che alcuni degli eventi che avevamo previsto di fare in università non si sono potuti svolgere.
Per questo chiediamo preghiera affinché il prossimo anno accademico potremo avere tutta la documentazione necessaria.

Oppure scopri come investire nel GBU

Editoriale

Tempo di lettura: 2 minuti

Sì è conclusa da appena due giorni la Festa GBU 2024. Che giorni speciali!

Tra gli ottimi sermoni, gli istruttivi seminari, i momenti di preghiera e di studio biblico, sono stati ancora una volta le storie degli studenti a emozionarmi. 

Storie di conversione, di amicizia, di condivisione e comunione, di evangelizzazione. Storie di benedizioni e di sfide, persino di persecuzione in certi casi…

Ma ogni racconto testimoniava di come, in varie città italiane, il nome di Gesù viene oggi proclamato nelle università! A volte con tanti studenti organizzati e preparati, altre con una studentessa solitaria che condivide (forse anche timidamente) la sua fede in Gesù con la sua compagna di corso. ‭”Che importa? Comunque sia (…) Cristo è annunciato”, parafrasando l’apostolo Paolo.

Questo fanno i gruppi biblici universitari. Questo fanno i nostri studenti. Testimoniano del vangelo. E il Signore, per la sua grazia, ci sta benedicendo.

Il GBU infatti cresce! 

Quest’anno alla Festa eravamo circa 160 partecipanti da 27 nazioni del mondo, con un numero di studenti intorno ai 100 iscritti. È stato un record, e di questo siamo grati al Signore. Ma con i numeri, ciò che più conta è che cresca il numero di ragazzi che nelle università viene raggiunto dal messaggio del vangelo, attraverso giovani studenti cristiani valorosi e coraggiosi. 

Forse loro non si definirebbero così, troppo concentrati sui loro limiti e le loro insicurezze, ma tali sono! Sono la luce del mondo!

E mi rivolgo ora a voi ragazzi, siete la luce di Cristo nell’università.

Noi Staff vogliamo sostenervi con la chiamata che abbiamo ricevuto dal Signore, quella di servirvi, incoraggiarvi e prepararvi. E vogliamo, insieme a chi leggerà questo notiziario, sostenervi con le nostre preghiere, sapendo che il Signore opera e opererà in voi, e attraverso di voi, in altri studenti. Per la gloria di Cristo, per la salvezza delle anime. 

Andiamo avanti, fiduciosi.

A Cristo Gesù tutta la gloria

Domenico Campo (Staff GBU Sicilia)

English