Lode e Preghiera

Autunno 2021

Tempo di lettura: < 1 minuto

Noi del GBU Verona abbiamo iniziato gli incontri solo un paio di settimane fa ma siamo partiti super carichi!

All’inizio di settembre moltissimi ragazzi, che facevano parte del gruppo l’anno scorso, sono andati via e ci siamo ritrovati praticamente in quattro. Ma non abbiamo voluto perdere le speranze e abbiamo cercato di non abbatterci, credendo che Dio avesse un proposito per questa città!

Dio è infatti un Dio fedele e vogliamo ringraziarlo perché stiamo crescendo (al momento siamo una decina)! Non vediamo l’ora di vedere cosa succederà quest’anno!

Chiediamo di sostenerci nel pregare per la vita degli studenti qui a Verona e che possano crearsi occasioni affinché le persone possano avvicinarsi al GBU e appassionarsi a Gesù!

Tempo di lettura: 3 minuti

Che tempi! 🤩
Dopo aver concluso lo scorso anno accademico con tante attività in cui Dio ci ha dato la grande gioia di collaborare con gruppi giovani di chiese diverse (e anche col gruppo locale di Agape Italia che lavora anche con studenti universitari)— che testimonianza di unità!! 🤝 — siamo carichi per il nuovo anno:

senza coordinatore…
… ma con tanti ragazzi super entusiasti e creativi e un Dio super grande 🎉

Firenze è spesso chiamata la città dell’arte, no? Anche nel nostro piccolo gruppo GBU si trovano tanti studenti artistici: belle arti 🎨, canto 🎼, pittura, moda👗, comunicazione 🗯… e vabbè, ci sono anche quelli che fanno giurisprudenza 📚, storia 📖 o informatica 💻, però proprio questo e il fatto che veniamo da tanti paesi, tante culture, e tante scuole/università diverse ci rendono un gruppo molto colorato. Vorremo usare questa diversità per conoscere tante nuove persone, soprattutto studenti 🥂

Potete pregare che quest’anno possiamo raggiungere più ragazzi non credenti col vangelo e che i membri del gruppo possano crescere in amicizia e amore per Dio. ♥️
In più, desideriamo di vedere nuove amicizie nel gruppo e che il fatto che non abbiamo un coordinatore quest’anno possa incoraggiare ognuno di noi a mettersi in gioco! 🎲

Oppure scopri come investire nel GBU

Editoriale

Tempo di lettura: 2 minuti

Tra poco leggerai le ultime notizie degli studenti dei GBU di tutta Italia. Probabilmente troverai motivi di lode già letti in altri notiziari, richieste di preghiera per cui hai pregato in passato per qualche gruppo, notizie di eventi da parte di un gruppo entusiasta che, però, per te, non sono proprio una novità. Spesso infatti si tratta di attività che sono già state fatte in altre città, da altri gruppi. Attività e richieste di preghiera che tu stesso hai fatto, se sei un ex gbuino, o che conosci perché proprio nell’ultimo notiziario che hai letto, un altro gruppo GBU aveva fatto o chiesto qualcosa di simile in qualche altra città.

Ma allora perché dovresti leggere questo notiziario? Che c’è di nuovo?

Se vai di fretta non leggerlo. Potresti non trovare niente di nuovo.
Ma se dedicherai qualche minuto di concentrazione alla lettura, se presterai attenzione, potrai riuscire a cogliere lo spirito con il quale gli studenti hanno scritto queste poche righe. Potrai trovare espressioni come “super carichi”, “finalmente”, “ripartiti” che con forza esprimono tutta la gioia degli studenti di tornare a incontrarsi dal vivo, a relazionarsi con altri studenti, a organizzare eventi creativi, studi biblici, incontri di preghiera. In sintesi a Condividere Gesù da studente a studente, come si è sempre fatto, anche durante la pandemia, ma con un nuovo entusiasmo.

E quest’entusiasmo ti travolgerà!

Allora capirai che sul GBU soffia ancora quell’entusiasmo sempre nuovo, tipico delle giovani, nuove generazioni di credenti, che si rinnova di anno in anno, ma in particolare in questo anno di ripartenza post covid (si spera).
Capirai che siamo sul pezzo, che siamo carichi, e ti sentirai coinvolto, desideroso di fare qualcosa, di pregare. Lo Spirito Santo ti guiderà, ti parlerà, e con la tua preghiera e il tuo sostegno potrai continuare (o cominciare) a essere parte di questa missione, la missione del GBU, quella di far conoscere il Signore Gesù nelle Università.

Domenico Campo
(Staff GBU Sicilia)

English