GBU Torino

Lode
  • Il 26 marzo abbiamo organizzato una conferenza al Politecnico di Torino con titolo: “UNDER PRESSURE! Gestire lo stress tra impegni, richieste e aspettative” tenuta dalla d.ssa Susanne Waldner. È andata molto bene, sono venute molte persone esterne al gruppo (circa 100) che hanno potuto ascoltare, oltre al resto, una breve ma efficace testimonianza di Susanne. I feedback che abbiamo avuto sono stati positivi e quindi ringraziamo Dio per questo e speriamo di poter far avvicinare degli studenti a Dio.
  • Lorens (staff GBU locale) è tornato agli incontri dopo una lunga assenza a causa della rottura della gamba
  • La possibilità che Paula (coordinatrice) ha avuto di partecipare al viaggio di missione in Grecia
  • Per tutti coloro che sono rimasti fedeli al GBU impegnandosi con noi e per le persone che continuano a venire anche se hanno convinzioni un po’ diverse dalle nostre
  • Per la possibilità di organizzare conferenze al Campus Einaudi
Preghiera
  • per gli incontri infrasettimanali e per la coesione del gruppo perché c’è stato un calo della frequentazione
  • per quelli con cui siamo venuti in contatto grazie alla conferenza organizzata a marzo e non solo, perché possano avvicinarsi al GBU e a Gesù
  • per le prossime conferenze: ad aprile ne avremo una su temi scientifici (tenuta dal prof. F. Shaeffer) e a maggio una con tema “Perché non faccio ciò che voglio” (tenuta da Paul Chatfield)
  • per Lorens, per la gamba che si è rotto ad agosto 2018 perché si riprenda del tutto in breve tempo

GBU Torino

Lode
  • vogliamo ringraziare Dio perché abbiamo molte persone nuove e vediamo che sono molto felici ed emozionate per il gruppo
  • vogliamo anche ringraziare perché l’inizio delle attività stanno andando molto bene
  • ma soprattutto ringraziamo perché settimana scorsa una nostra Gbuina, che si è convertita quest’anno, si è battezzata
Preghiera
  • per la salute di Lorens (staff GBU) che riesca a ristabilirsi più veloce possibile rispetto a quanto dicono i medici
  • preghiera per le persone nuove che possano accettare Gesù
  • preghiera per il comitato, perché possiamo crescere come squadra e fare un buon lavoro quest’anno glorificando Gesù

GBU Torino

Lode
  • Ringraziamo Dio perché siamo stati riconosciuti come associazione al Politecnico e questo ci permette di avere un indirizzo email istituzionale e quindi di mandare una mail a ogni studente del Politecnico invitandolo ai nostri eventi. Questo ha portato grande successo a due degli ultimi eventi: l’open mic e un seminario sulla pornografia, dove abbiamo raggiunto più o meno 40 studenti non credenti per evento.
  • Lode a Dio perché in questo mese uno studente ha deciso di seguire Cristo!
  • Per l’entusiasmo e partecipazione da parte dei nuovi membri del gruppo.
Preghiera
  • Avremo un convegno sull’autostima il 12 Aprile
  • Per i coordinatori specialmente di riuscire a gestire bene il tempo ed incastrare i vari impegni sia con l’università sia con il GBU
  • Che le persone interessate nella fede possano approfondire lo studio della Parola e che noi studenti possiamo aiutarli in questo processo

GBU Torino

Lode
  • per i tanti coordinatori volenterosi che abbiamo
  • per come il Signore ha provveduto a trovarci un posto dove fare le discussioni bibliche
  • per i non credenti che stanno venendo alle discussioni.
Preghiera
  • avere sempre più chiara la visione evangelistica del GBU, affinché siamo più aperti e disponibili verso i non credenti
  • l’organizzazione di due eventi: 21 Novembre (Open Mic) e la festa di Natale
  • che ci sia armonia tra i coordinatori; dato che siamo in tanti e ognuno di noi è diverso dall’altro, ci possono essere dei confronti, ma noi sappiamo che Dio ha il controllo e preghiamo affinché ci dia saggezza in tutte le circostanze.

Lois Conboy

Ciao! Mi chiamo Lois e per questo anno accademico lavorerò a Torino con IFES InterAction, in particolare con gli studenti internazionali e la International Church.

Vengo dal nordovest dell’Inghilterra, ma ho studiato Letteratura Inglese a Norwich, alla University of East Anglia. Durante gli anni all’università ero molto coinvolta con il gruppo studentesco locale; è stato un periodo molto bello in cui la mia fede è cresciuta tantissimo. Dopo la laurea nel 2016 ho proseguito il mio impegno nel gruppo locale come Staff in Formazione con UCCF (il GBU britannico, ndt); il Signore mi ha mostrato sempre di più quanto è importante per gli studenti universitari di tutto il mondo sentire dell’amore di Gesù.

Nel mio tempo libero amo leggere, cucinare, fare dolci e fare lavoretti a mano.

GBU Torino

Ringraziamo Dio per la sua fedeltà e per come si stanno muovendo le cose sempre di più. Il gruppo sta continuando a crescere e attraverso “The Mark Drama” di pochi giorni fa (20-21 marzo), nuovi studenti desiderano saperne di più sul GBU e partecipare alle discussioni bibliche! Siamo molto grati a Dio di questi due giorni di The Mark Drama e di come ha guidato ogni cosa.

Poco tempo fa, abbiamo organizzato anche due incontri speciali sul “Sesso e Dio”. Le due serate sono state interessanti, piacevoli e un bel po’ di persone sono venute, sia “frequentanti” e non.

Ultimamente, abbiamo cambiato locale per vederci durante le discussioni bibliche in modo da ospitare tutti.

Infine, i non cristiani che stanno frequentando sono circa 1/3. Questo ci rende molto felici, ma rimane il problema che ci sono pochi cristiani disposti a dare una mano soprattutto nel seguirli. Essendo in pochi a fare questo, non è facile “gestire” tutto e avremmo bisogno di più sostegno.

Conferenza “Il sesso e Dio”

Lode:

  • Tutti i ragazzi che stanno continuando a frequentare e i “nuovi arrivati”.
  • La fedeltà e la bontà di Dio.
  • Possibilità di coinvolgere nuove persone e far conoscere Gesù.

Preghiera:

  • C’è bisogno di più studenti credenti disposti a dare una mano nel gruppo e nel sostenere la “crescita” dei non cristiani. Pregate affinché possano capire che aiutare nel GBU e seguire chi è nuovo, non deve essere un peso, ma una gioia e “qualcosa” di piacevole.
  • Che questo nuovo locale per incontrarci durante le discussioni bibliche sia un mezzo per permettere a tutti quanti di conoscerci, poiché ci sono studenti nuovi, e creare un gruppo sempre più affiatato e unito.

GBU Torino

Ringraziamo Dio per la sua fedeltà e per come si stanno muovendo le cose sempre di più. Dato che stiamo crescendo, vorremmo creare un altro gruppo e preghiamo che questa novità possa essere presa con positività e sicurezza.

Poco tempo fa, abbiamo organizzato un Open Mic. La serata è stata molto divertente e piacevole e tante persone sono venute, sia “frequentanti” e non. Una ragazza che era venuta alla serata, si è poi presentata alla discussione biblica e sta continuando a frequentare. È una coinquilina di una delle nostre coordinatrici: Andrea Carolina. Ci ha condiviso una notizia bellissima, perché quella stessa sera, rientrando a casa, ha potuto condividere nuovamente Gesù con lei. Inoltre ha accettato di fare “gli Studi Biblici per Curiosi” e questo ci ha dato grande gioia!!!! Bellissimo!

Infine, i non cristiani che stanno frequentando sono circa 1/3. Come ho già accennato prima, questo ci rende molto felici, ma il problema è che ci sono pochi cristiani disposti a dare una mano soprattutto nel seguirli. Essendo in pochi a fare questo, non è facile “gestire” tutto e avremmo bisogno di più sostegno.

Lode:

  • Tutti i ragazzi che stanno continuando a frequentare.
  • La fedeltà e la bontà di Dio.
  • Possibilità di coinvolgere nuove persone e far conoscere Gesù.

Preghiera:

  • C’è bisogno di più studenti credenti disposti a dare una mano nel gruppo e nel sostenere la “crescita” dei non cristiani. Pregate affinché possano capire che aiutare nel GBU e seguire chi è nuovo, non deve essere un peso, ma una gioia e “qualcosa” di piacevole.
  • Che la creazione di un nuovo gruppo possa essere accolta come nota positiva e possa dare spazio a nuove persone di venire e conoscere Gesù.
  • Riguardo ancora la creazione di un nuovo gruppo: dobbiamo prendere delle decisioni abbastanza importanti. Pregate affinché Dio ci doni saggezza nel prendere scelte giuste.

GBU Torino

In quest’ultimo periodo a Torino siamo stati molto benedetti dal Signore. Abbiamo organizzato diversi eventi tra i quali una conferenza con Stefan Gustavsson. Abbiamo una testimonianza molto incoraggiante da una ragazza straniera che ci frequenta da due anni (più attivamente da quest’anno). Ci ha raccontato che prima di venire in Italia non si sarebbe chiamata “credente” ma che grazie alla nostra passione ha scoperto i valori della vita cristiana e l’importanza di condividere Gesù con gli altri. Testimonianze così rinnovano le nostre forze e ci spingono a impegnarci di più per il Signore sapendo che Lui è dalla nostra parte!
Lode:

  • non credenti che ci frequentano
  • conferenze con Stefan Gustavsson, in particolare per le conversazioni che abbiamo avuto con dei non credenti durante e dopo le conferenze
  • alcuni nuovi credenti più coinvolti

Preghiera:

  • per più studenti credenti disposti a lavorare attivamente nel gruppo
  • perché riusciamo seguire bene i non credenti portandoli ogni volta più vicino a Gesù

GBU Torino – gruppo internazionale

Da settembre 2015 a Torino c’è un gruppo Interaction che opera tra gli studenti internazionali e siamo molto incoraggiati per come stanno andando le cose.

L’anno è iniziato con una settimana di benvenuto e nel corso della quale abbiamo contattato molti studenti che arrivavano al Politecnico per iscriversi, invitandoli a vari eventi.

Il programma includeva una cena di benvenuto, una visita guidata di Torino, sport al Parco del Valentino e un apericena. Più di trenta studenti da otto paesi diversi hanno partecipato alla cena e molti hanno continuato a venire ai nostri incontri.

Da ottobre ogni martedì sera abbiamo un incontro regolare con il gruppo internazionale di studenti. Gli incontri sono per socializzare, c’è da mangiare e alcune attività divertenti e culturali. Tuttavia ogni serata dedichiamo un tempo alla riflessione sulla fede cristiana attraverso discussioni di apologetica, testimonianze o brevi messaggi evangelistici. L’apice del semestre è stato la tradizionale cena del Ringraziamento americana. Sono venuti trenta studenti internazionali e un pastore americano di Torino ha condiviso un chiaro messaggio sul vangelo.

La maggior parte degli studenti che partecipano non sono ancora credenti e vengono da Paesi chiusi al vangelo. E’ emozionante vederli scoprire chi è Gesù e come può trasformare le vite oggi.

Pregate per:

  • Stephi, la volontaria di Interaction che lavora instancabilmente per fare amicizia con gli studenti internazionali in città.
  • gli studenti che hanno sentito di Gesù (alcuni per la prima volta) da quando sono arrivati a Torino. Pregate che possano vedere e capire chi lui è e crescere nell’amore per lui.

GBU Torino

Lode:

  • per il numero di nuove persone e l’interesse sia da parte dei credenti che dei non-credenti.

Preghiera:

  • per una settimana di eventi che avremo all’inizio di marzo.  Che possiamo incontrare più noncristiani
  • per alcuni amici noncristiani che già frequentano i nostri incontri, che possano essere sfidati a confidare in Cristo.